Stanziati dal MISE 200 milioni di euro per sostenere le start-up e le PMI innovative

Home Il Blog Incentivi per le imprese Stanziati dal MISE 200 milioni di euro per sostenere le start-up e le PMI innovative

Stanziati dal MISE 200 milioni di euro per sostenere le start-up e le PMI innovative

Stanziati dal MISE 200 milioni di euro per sostenere le start-up e le PMI innovative

Il Ministro dello Sviluppo economico ha firmato ad agosto il decreto attuativo dell’articolo 38, comma 3, del D.L. Rilancio, con il quale ha stanziato 200 milioni di euro per sostenere le start-up e le PMI innovative.

Tali risorse, allocate sul fondo di sostegno al Venture Capital, verranno affidate al Fondo Nazionale per l’Innovazione (FNI), per sostenere gli investimenti nel capitale delle Start-up e delle PMI innovative mediante investitori regolamentati o qualificati.

I requisiti di accesso alle risorse e la quantificazione

Gli investimenti dovranno essere rivolti a quelle start-up e PMI innovative che stiano effettuando round d’investimento o che l’abbiano già effettuato al massimo nei sei mesi antecedenti l’entrata in vigore del DL Rilancio.

Attraverso il Fondo di sostegno potranno essere erogate risorse fino a un massimo di 4 volte il valore dell’investimento degli investitori privati, nel limite complessivo di 1 milione per singola Startup o PMI innovativa.

Beneficiari privilegiati

Nei primi sei mesi di operatività del Fondo, il MISE ha previsto anche una procedura accelerata di valutazione per:

  • Le imprese già beneficiarie dello strumento Smart&Start (clicca qui per maggiori info);
  • le start-up e le PMI innovative che abbiano subito una riduzione dei ricavi realizzati nel corso del primo semestre dell’anno 2020 di almeno il 30% rispetto ai ricavi ottenuti nel primo semestre o nel secondo semestre dell’anno 2019, dimostrabile attraverso una situazione contabile gestionale approvata dal competente organo amministrativo.

******

Lo Studio legale Coscia, grazie alla competenza e all’esperienza in tema di consulenza alle imprese e assistenza nelle pratiche di ottenimento degli incentivi sia in ambito nazionale che europeo:

  • fornisce ai soggetti interessati tutte le informazioni in merito ai requisiti e alle modalità di accesso alle risorse, valutando preventivamente la sussistenza dei presupposti necessari per ottenerle;
  • assiste i propri clienti nella predisposizione della documentazione necessaria e nell’inoltro della stessa secondo le modalità previste nel Decreto;
  • gestisce la pratica sino alla conclusione della stessa;

Contattateci immediatamente al numero +39 3711453121 o via e-mail all’indirizzo info@studiolegalecoscia.it, per ottenere le risorse messe a disposizione dal MISE!

Potrebbero interessarti

22 Agosto 2022

Incentivi nazionali per start-up e PMI: la guida aggiornata ad agosto 2022

Incentivi nazionali per start-up e PMI: la guida aggiornata ad agosto 2022

15 Agosto 2022

Bando “Brevetti + 2022”: incentivi alle imprese per lo sfruttamento economico dei brevetti

Bando “Brevetti + 2022”: incentivi alle imprese per lo sfruttamento economico dei brevetti

8 Agosto 2022

Consorzi per l’internazionalizzazione delle PMI

Consorzi per l’internazionalizzazione delle PMI